Ioni negativi e loro proprietà

 
Tutti i prodotti della linea Biosystems emettono ioni negativi che sono indispensabili per riequilibrare gli ioni positivi e negativi nel nostro corpo. Il passaggio avviene attraverso la superficie della pelle per un fenomeno chiamato conduzione, e una volta assorbiti rivitalizzano il metabolismo cellulare, rendendo il nostro corpo più vitale, più robusto e più resistente alle malattie.

I ricercatori hanno scoperto che vivendo prevalentemente in ambienti chiusi (casa, ufficio, automobile) e a stretto contatto con apparecchiature e dispositivi elettronici che generano alti livelli di campi elettromagnetici (smartphone, tablet, computer, televisione ecc.) ed in più avvolti nell'inquinamento ambientale, abbiamo aumentato notevolmente gli ioni positivi nel nostro corpo. Oltretutto vengono indossati tessuti prevalentemente sintetici che respingono gli ioni negativi.

Ciò comporta uno squilibrio fisiologico che può avere conseguenze dannose per la salute. Se si abbassano troppo gli ioni negativi nel corpo, questo può contribuire ad una serie di disfunzioni fisiologiche quali il metabolismo del ferro, stati allergici, peggioramento della salute delle articolazioni e del sistema nervoso, abbassamento della soglia del dolore, diminuzione della salute dei reni, aumento dello stato di stanchezza generale e insorgenza di disturbi del sonno.

Avere un apparecchio che emette ioni negativi ci aiuta a controbilanciare gli effetti pericolosi e le nocive radiazioni generate dalle apparecchiature elettroniche e dai rifiuti industriali, alle quali oggi siamo sempre più esposti. Inoltre gli ioni negativi svolgono un importantissimo ruolo antiossidante, eliminando i radicali liberi, rallentando il processo di invecchiamento cellulare e svolgendo un'importante azione di protezione da numerose malattie.

Per gran parte della nostra vita viviamo in luoghi dove siamo esposti a diverse cariche ambientali dovute a elettrodomestici, impianti d’aria condizionata, computer, fumo di sigarette e ventilazione insufficiente che causano un grande aumento degli ioni positivi nell’aria e quindi uno squilibrio. Per ristabilire l’equilibrio l’aria si deve arricchire di ioni negativi.
Gli ioni negativi, contrariamente a quanto si possa pensare dal loro nome, hanno un effetto positivo sulle persone, mentre gli ioni positivi hanno un effetto negativo. Un atomo che ha rimosso uno dei suoi normali elettroni orbitanti è chiamato ione positivo. Un atomo con un elettrone aggiunto è chiamato ione negativo. Gli ioni sono atomi caricati elettricamente o un gruppo di atomi formati dalla perdita o dal guadagno di uno o più elettroni. Gli ioni negativi (anioni) sono creati dal guadagno di un elettrone e gli ioni positivi (i cationi) sono creati dalla perdita di un elettrone.
Vengono generati in natura da una scissione di molecole provocata dall’azione dei raggi solari, delle radiazioni, dei venti e delle maree. Quelli che hanno acquisito carica elettrica sono detti ioni negativi, invece quelli che hanno perso tale carica sono detti ioni positivi.

ioni n9.jpg (58436 byte)




Gli ioni negativi sono chiamati anche “ioni buoni” grazie ai loro effetti benefici sull’umore, sull’energia, sulla libido e sul benessere delle persone. L’aria analizzata in prossimità di cascate, spiagge, montagne o dopo un temporale presenta concentrazioni di centinaia di migliaia di ioni negativi per centimetro cubo. Oltre 5.000 ricerche scientifiche hanno dimostrato che elevate quantità di ioni negativi producono degli effetti benefici sulla persona, e che, al contrario, un eccesso di ioni positivi nell’aria produce effetti negativi sulla salute.
Ricercatori affermano che gli ioni negativi:
Agiscono sulla capacità di assimilare e utilizzare l’ossigeno. Gli ioni negativi, nel flusso sanguigno, accelerano il rilascio di ossigeno a cellule e tessuti.
Accelerano l’ossidazione della serotonina (idrossitriptamina). È dimostrato che effetti benefici si riflettono sull’umore, sulla percezione del dolore e sulla sessualità.

Gli ioni sono delle particelle dotate di carica elettrica, sia positiva che negativa, che si trovano nell’aria. Queste particelle si formano in natura come conseguenza di molti fenomeni: per esempio, l’azione delle onde che si infrangono sulle coste crea un elevato numero di ioni a carica negativa, e questo potrebbe essere il motivo per cui proviamo un senso di benessere quando ci troviamo al mare. Al contrario, l’esposizione a dispositivi elettrici e ad altre fonti di ioni positivi può essere dannosa per l’organismo.
Le ultime ricerche hanno dimostrato che gli ioni a carica positiva sono nocivi alla salute.

In che modo gli ioni negativi influenzano le cellule?
Il corpo umano è costituito da miliardi di cellule e ciascuna è racchiusa da una membrana cellulare. Questa membrana cellulare svolge molti ruoli importanti e alcuni di questi assorbono nutrienti, vitamine, idratazione e minerali. La membrana cellulare è anche responsabile dell'eliminazione del materiale di rifiuto acido e delle tossine. Quando viene aumentata la quantità di ioni nel sangue, viene attivata la funzione della cellula. Quando ci sono più ioni positivi, le membrane cellulari si chiudono e la capacità della cellula di assorbire la nutrizione ed eliminare le tossine viene disabilitata.

Tutti i prodotti della Linea BioSystems portano notevoli benefici al nostro organismo, aiutando a migliorare la nostra qualità della vita in modo semplice nel proprio ambiente domestico.


Fare clic per tornare ad inizio pagina  © Elpav Instruments   Ritorno alla homepage